Camino in cemento

Cornice da caminetto in malta cementizia
(datazione primo trentennio del '900)


     
La cornice, proveniente da un appartamento
in ristrutturazione, si presentava in buono
stato generale, a parte la presenza a strati
di vernici a smalto di vari colori in alcuni punti.
     
L'intervento di restauro è consistito
nell'asportazione di tali vernici mediante
pistola termica sverniciante
e pasta solvente ecologica.
     
Questa prima fase è stata seguita da
lavaggio con acqua e tensioattivo neutro.
     
Successivamente si è effettuato un
risciacquo con acqua demineralizzata.
     
Dopo il montaggio nella sede definitiva
la cornice è stata oggetto di un intervento
di tipo pittorico con colori acrilici Maimeri
e di una finitura di protezione per la quale
è stata utilizzata una cera per marmorino.